Vuoi leggere tutti gli articoli della settimana? Abbonati a Braille News disponibile in tre versioni:

  • Braille  
  • nero ingrandito
  • cd audio
Acquista il settimanale online!
52 numeri per soli 6€

Dona il tuo 5x1000 alla Handy Systems Onlus

Gentile lettore, da ormai 14 anni ci occupiamo di stampa braille ed a carattere ingrandito, lottiamo affinché la lettura sia un diritto per tutti, la possibilità di scelta è quanto di più democratico possa esserci in un paese civilmente evoluto. Se vuoi sostenere le nostre attività con il tuo 5 per mille, puoi indicare lo 09082341000 nella tua dichiarazione dei redditi.

Un sincero ringraziamento da tutti i componenti della Cooperativa Handy Systems Onlus.


Di seguito si riporta solo un articolo che trovi all'interno di Braille News n. 33 del 15/08/2020

(articolo de il Tempo)

Tornano dalle vacanze all'estero e portano il virus: altri 22 casi nel Lazio

Il virus d'importazione è la nuova emergenza. Dal bollettino della Regione Lazio si evidenzia anche oggi un dato allarmante condizionato da chi torna dalle vacanze o chi atterra nella Capitale per altri motivi e risulta positivo al test. "Oggi registriamo 45 casi e un decesso. Di questi 22 casi sono di importazione - dichiara l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato - e riguardano giovani di rientro dalle vacanze: sei i casi di rientro da Malta, cinque da Romania, due casi da Corfù e uno da Grecia, due casi da Ibiza, due casi da Croazia, un caso da Ucraina, un caso da Azerbaigian, un caso da Stati Uniti e un caso da Londra. I drive-in lavorano a pieno regime per i rientri da Grecia, Spagna, Malta e Croazia. Arrivate al Numero Verde 800.118.800 oltre 5 mila chiamate. Il servizio è stato potenziato da parte dell'Ares 118".

Questa la situzione nelle varie Asl della Regione:

Nella Asl Roma 1 sono dieci i casi nelle ultime 24h ore e tra questi sei sono casi di rientro: due da Corfù (Grecia), un caso da Ibiza, uno da Ucraina, uno da Londra e uno da Azerbaigian. Altri tre casi sono contatti del cluster della comitiva di rientro da una gita a Capri a luglio.

Nella Asl Roma 2 sono dieci i casi nelle ultime 24 ore e tra questi quattro casi sono un cluster di rientro dalla Romania avviato il contact tracing internazionale. Un caso di rientro da Ibiza, un caso di rientro da Malta e un caso di rientro da un viaggio scolastico in Grecia.

Nella Asl Roma 3 sono sette i casi nelle ultime 24 ore e tra questi cinque casi hanno un link con un caso già noto e isolato. Altri due casi sono un uomo di 32 anni contatto di un caso con cui ha effettuato un viaggio a Malta e un caso di un uomo di 29 anni di rientro da Croazia.

Nella Asl Roma 4 sono quattro i casi nelle ultime 24 ore e tra questi un caso di una ragazza di 18 anni di rientro dalla Croazia, due casi sono una donna di 30 anni e un uomo di 38 anni contatti di un caso noto e isolato a Civitavecchia.

Nella Asl Roma 5 sono tre i casi nelle ultime 24 ore e tra questi un caso di una donna di rientro da Malta avviato il contact tracing internazionale.

Nella Asl Roma 6 sono sei i casi nelle ultime 24 ore e tra questi un uomo di 27 anni di rientro da Malta, una donna con un link familiare ad un caso di rientro da Malta. Un caso di un uomo di 27 anni con un link ad un caso di rientro da Malta e un caso di un uomo di 73 anni individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Infine per quanto riguarda le province si registrano cinque casi e zero decessi nelle ultime 24ore. Nella Asl di Latina sono due i casi e tra questi un caso di un ragazzo con un link familiare a casi di rientro dalla Romania. Un caso di un ragazzo di Gaeta con un link ad un caso già noto e isolato. Sono due i casi nella Asl di Frosinone e tra questi il caso di un bambino di 8 anni con link familiare a casi già noti e isolati. Un caso nella Asl di Viterbo e si tratta di un uomo di 30 anni di nazionalità Usa, in corso il contact tracing internazionale.

Braille News edizione n. 33 del 15.08.2020 contattaci per ricevere la tua copia